Annunci Stampa

Nessuna valigia può contenere l’amore di una mamma.

Nelle valigie dei giovani che lasciano l’Italia, c’è tutto l’amore della mamma trasfigurato in magnifici prodotti del territorio; sono valigie troppo piene d’amore e si fa fatica a chiuderle. Non lasciamo che i nostri ragazzi ci lascino; la questione che riguarda il valore del loro bagaglio culturale, teniamola aperta. Insieme alle luci di questo Natale teniamo accesi i loro sogni.

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Quando diciamo che per noi comprendere viene prima di vendere, intendiamo assegnare un primato alla solidarietà, all’impegno diretto nei confronti delle comunità in cui operiamo. Il nostro rapporto con D.i.Re, Donne in Rete contro la violenza, che con venti progetti finanziati si avvia al quinto anno di collaborazione, è una testimonianza di cui andiamo fieri: prendiamo posizione, anche sotto il profilo della raccolta fondi, mobilitando tutte le nostre energie.

Nessun uomo è un’isola. Neanche un supermercato lo è

L’uomo, che Aristotele definisce politikòn zôon, per sua natura tende a unirsi ai propri simili per formare delle comunità. La socialità, lo scambio di opinioni, le scelte che fissano e rafforzano identità comuni rappresentano la vocazione del singolo ad andare verso il sociale, cioè verso l’altro. Noi di Conad pensiamo che la stessa cosa debba valere anche per una catena di supermercati.

La nostra marca non è un’isola

Una marca non è riducibile a una firma, a un logo, a un’insegna o alla somma dei suoi prodotti. Ai prodotti, semmai, la marca dona “un supplemento d’anima”. Proprio come accade agli uomini, la marca si nutre di socialità e delle relazioni che intrattiene con il mondo che la circonda. Tutte le marche dovrebbero averne coscienza ma non tutte le marche hanno maturato questo tipo di sensibilità.