Tradizione e patrimonio Italiano

Il sistema cooperativo che ci fonda ed è la cifra principale del nostro agire ci permette di essere radicati nel territorio e di interpretarne identità, spirito, esigenze ed ambizioni. Anche all’insegna del mantenere vive le tradizioni e i saperi che costituiscono il nostro patrimonio culturale ed enogastronomico.

I tremila Soci che costruiscono insieme il nostro gruppo lo sanno bene e sono i migliori rappresentanti del proprio territorio, proprio perché lo vivono in prima persona.

Tra le istanze di cui sentiamo la responsabilità e l’onore di renderci promotori, anche la tutela e valorizzazione del patrimonio locale, fatto di tradizioni e prodotti tipici.

Lo facciamo tutti insieme grazie ad un progetto di ampio respiro: Il Buono del Paese è una dichiarazione di intenti; la nazione in cui viviamo è un patrimonio inestimabile di eccellenze e tipicità, per questo noi di Conad puntiamo alla valorizzazione dei prodotti e produttori locali.

I nostri Soci incarnano anche l’identità dei luoghi in cui vivono, lavorano e producono ricchezza: il loro impegno integra quello del gruppo e si allarga, muovendosi attraverso tantissime iniziative legate alle tipicità italiane e ai territori di provenienza. I nostri Soci imprenditori alimentano così un fitto tessuto di relazioni e connessioni che permette di far rivivere le tradizioni del nostro immenso patrimonio.

Il nostro lavoro di valorizzazione non può prescindere dal territorio in cui le tipicità nascono.  Non solo territorio ed eccellenze, quindi ma anche comunità: la ricerca di un contatto e relazione partecipe con la territorialità, restituisce un senso al nostro lavoro e ai nostri sforzi. L’ascolto della collettività è alla base della comprensione, e la comprensione porta a raggiungere obiettivi condivisi, in un continuo scambio virtuoso e in entrambe le direzioni.