La nostra storia

Per offrire un quadro d’insieme dei momenti salienti che hanno generato l’assetto odierno della Cooperativa, riportiamo la timeline delle principali tappe che ne hanno caratterizzato lo sviluppo.

1962 Si costituisce a Bologna il Consorzio Nazionale Dettaglianti.

1963 Nasce a Reggio Emilia la Cooperativa Mercurio, prima radice di Conad Centro Nord.

1968 All’interno di Conad Nazionale si decide di impiegare un’unica insegna per tutti i punti vendita associati.

1973 Si costituisce l’ANCD (Associazione Nazionale Cooperative fra Dettaglianti), mentre fino ad allora la rappresentanza era stata fornita dall’Associazione delle Cooperative di Consumatori.

1976 Si consolida la relazione tra le cooperative dei dettaglianti di Reggio Emilia, Parma e Piacenza con alcune prime integrazioni.

1979 Anche in territorio lombardo si avviano processi di integrazione, che nel giro di una decina d’anni porteranno alla costituzione di un’unica cooperativa: Conad Lombardia. Contemporaneamente in territorio emiliano procede la qualificazione dei punti vendita, con l’apertura di diversi supermercati.

1982 In Giugno, un incendio distrugge il magazzino di Mercurio di Reggio Emilia; i Soci, anche con l’aiuto delle altre cooperative di dettaglianti, garantiscono la continuazione dell’attività e il rilancio della Cooperativa.

1987 Mercurio Reggio si unisce a COPDA di Parma. Nasce Conad Emilia Ovest.

1997 Nasce Conad Centro Nord dall’integrazione di Conad Emilia Ovest e Conad Lombardia. Si dà corso a una profonda ristrutturazione del sistema, dai punti vendita alla Cooperativa, che promuove lo sviluppo di moderni supermercati anche attraverso accordi societari con gli imprenditori.

2003 Per il quarantennale dalla sua fondazione, Conad Centro Nord presenta la sintesi della propria consistenza: un centinaio di supermercati, quote di mercato a due cifre nelle zone di principale insediamento, oltre 2.500 occupati. All’Assemblea del 25 maggio espone i principi e gli obiettivi del proprio impegno in fatto di Responsabilità Sociale. Si avviano consistenti programmi di formazione rivolti ai Soci e agli addetti dei punti vendita.

2013 La Cooperativa compie cinquant’anni. Il suo Piano Strategico espone i valori fondamentali: rispetto per i consumatori, efficienza, responsabilità individuale, valorizzazione del lavoro, sviluppo delle comunità, nuove imprese. I dati essenziali sono: 231 punti vendita, 4.400 addetti, 1.063 milioni di euro di fatturato.

2014 Viene formalizzato il nuovo modello di governance.