Comunità

Essere una grande azienda non è solo una questione di dimensione patrimoniale o geografica; significa anche essere capaci di condividere i valori e contribuire alla soddisfazione dei bisogni che caratterizzano la vita delle tante comunità̀ in cui siamo presenti. Questo è l’impegno preso da Conad che si traduce anche nel sostegno ad iniziative di rilevanza sociale per la comunità siciliana.

CAMPUS DI EMATOLOGIA CUTINO DI PALERMO

Conad sostiene l’Associazione Piera Cutino e il Campus di Ematologia “Cutino” di Palermo, centro di riferimento nazionale per tutti i pazienti talassemici. Grazie all’aiuto di Conad è stata potenziata la ricerca contro la talassemia, con la costruzione all’interno del Campus di nuovi laboratori per ricercatori.

OSPEDALE DEI BAMBINI DI PALERMO

Conad ha donato tre monitor multiparametrici del valore di 5 mila euro al reparto di Cardiologia pediatrica, diretto dal dottore Calogero Comparato. I monitor serviranno alla rilevazione dei principali parametri vitali.

LA CASA DI TOTI A MODICA

Da diversi anni Conad collabora con La Casa di Toti, un’associazione che nasce dal sogno di una mamma: trasformare una dimora storica del Settecento in una Comunità Residenziale per Disabili dove accogliere e coinvolgere ragazzi maggiorenni con varie e lievi disabilità, che gestiranno l’albergo adiacente. L’obiettivo è offrire un’opportunità di lavoro ai giovani diversamente abili proponendo ai turisti una nuova forma di ospitalità. Conad ha contribuito alla realizzazione di alcune aree della struttura che sarà a breve completata.

SCUOLA G. FALCONE DI PALERMO

Conad dedica da sempre un’attenzione particolare ai bambini e alle fasce più deboli della comunità. In questa direzione va la collaborazione instaurata con la scuola “G. Falcone” di Palermo ubicata in uno dei quartieri più disagiati della città, lo Zen, spesso vittima di numerosi atti vandalici. Oltre al contributo per l’acquisto di nuove attrezzature didattiche Conad si è impegnata a regalare diversi momenti di spensieratezza ai bambini. Lo scorso anno ha reso gli alunni della scuola protagonisti del 100° Campionato italiano assoluto di Scherma, organizzando nell’istituto una grande festa all’insegna dello sport e del sano divertimento, con la partecipazione straordinaria della campionessa olimpionica Valentina Vezzali, per dare loro un messaggio di speranza per il futuro: l’impegno, il sacrificio e il rispetto delle regole che sono alla base di uno sport come la scherma possono anche essere strumento di educazione alla vita.

Nel periodo dell’emergenza Covid, Conad ha regalato oltre 700 uova e colombe a tutti gli alunni della scuola, un piccolo gesto concreto, di solidarietà e di affetto, per dare un segnale di speranza a chi ha vissuto questo momento di grande crisi aggravato anche da condizioni socioeconomiche difficili.

ANFFAS DI MODICA

Conad ha donato un prezioso contributo per l’acquisto di un nuovo pulmino destinato a facilitare il trasporto dei disabili che si appoggiano al centro Anffas di Modica, associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, sottolineando la vicinanza dell’azienda a questi ragazzi “speciali” che meritano di vivere la loro quotidianità senza barriere sociali e ostacoli.

 

RECUPERO ECCEDENZE

Conad, attraverso i suoi punti vendita, mette a disposizione delle associazioni del territorio che danno aiuto a persone bisognose i prodotti tolti dalla vendita (perché prossimi alla scadenza o con confezione esterna danneggiata), ma ancora buoni e perfettamente salubri. Grazie ai ritiri settimanali concordati con i punti di vendita Conad, le associazioni caritative possono contare sull’approvvigionamento continuo di prodotti di qualità.

EMERGENZA COVID 19

Conad è scesa sin da subito in prima fila al servizio della comunità ribadendo la sua presenza e vicinanza in un momento particolarmente difficile con importanti iniziative su tutto il territorio. In Sicilia Conad ha aderito all’iniziativa “Dona La Spesa” che, attraverso la Caritas, sta raccogliendo le donazioni dei clienti per distribuire alle persone più bisognose beni di prima necessità attraverso le diocesi territoriali. A queste si sono aggiunte le innumerevoli iniziative di carrello sospeso che i soci hanno attivato direttamente nel proprio comune, coinvolgendo associazioni e volontari in una grande catena di solidarietà.

Per le fasce più deboli della comunità è stato aggiunto uno sconto del 10% sui buoni spesa destinati dal governo alle famiglie più bisognose, per assicurare a tutti beni essenziali e agli over 65 è stato garantito il servizio gratuito di consegna a domicilio della spesa. Sono stati donati 700 uova e 700 colombe ai piccoli alunni della scuola Falcone di Palermo, che presta servizio in uno dei quartieri più disagiati del capoluogo siciliano.

A sostegno dell’economia regionale, Conad ha privilegiato le produzioni del territorio per sostenere i fornitori, aiutandoli a superare questo periodo di difficoltà.