Innovazione Conad Ora è il turno dell'ottica

11 dicembre 2009

Parte da Savigliano, in provincia di Cuneo, il progetto che prevede nove aperture di corner con il marchio Ottico E.Leclerc Conad e Ottico Conad entro il 2010. 100 metri quadrati con oltre 1.500 prodotti delle migliori marche di occhiali da vista, da sole, per bambini e lenti a contatto, all’insegna di un servizio qualificato e della convenienza.

SAVIGLIANO (CUNEO), 11 DICEMBRE 2009 – Conad prosegue la spinta all’innovazione: dopo le parafarmacie e gli impianti di carburante è la volta dell’ottica. Apripista l’ipermercato E.Leclerc Conad di Savigliano in provincia di Cuneo, assieme a quello di Alba: il corner occupa una superficie di 100 mq nella galleria commerciale con oltre 1.500 prodotti delle migliori marche (occhiali da vista, da sole, per bambini e lenti a contatto). Molti i servizi a disposizione del cliente, tra i quali il preventivo personalizzato gratuito, il controllo della vista con strumentazioni professionali e l’assistenza gratuita. I nuovi corner avranno il marchio di Ottico E.Leclerc Conad oppure Ottico Conad, a seconda della struttura nella quale saranno inseriti, caratterizzati dall’abituale convenienza e qualità Conad: il prezzo d’ingresso per un paio di occhiali da vista o da sole completi di lenti e con due anni di garanzia varia da 29,90 euro a 49,90 euro. Fra i punti di forza dell’ottica Conad ci sono l’ampiezza dell’offerta, capace di spaziare tra le principali griffe di occhiali da vista e da sole, e la qualità della convenienza. Il concept Ottico Conad, nato dall’ormai storica alleanza con il partner francese E.Leclerc, che in Francia ha già aperto 30 store, ha dimensioni differenti a seconda del punto vendita nel quale è inserito: si va dal corner di 40/80 mq all’interno degli ipermercati, alla boutique di 80/120 mq ospitata nella galleria dei centri commerciali. Quanto al personale, è prevista la presenza di almeno due ottici optometristi e un commesso. Altri 9 punti vendita saranno aperti in altrettanti supermercati e ipermercati del gruppo nel 2010. A breve Ottico Conad sarà presente a Bologna, Modena, Viterbo, Roma Casal del Marmo. “L’obiettivo è quello tipico di Conad: migliorare e personalizzare il servizio, ovvero dare al consumatore una possibilità in più per scegliere le insegne Conad, spingendo e aiutando nel contempo i consumi in una fase economica alquanto difficile” afferma il direttore generale Conad Francesco Pugliese. “Ottico Conad è l’innovazione messa a disposizione dei consumatori, che possono contare su centri funzionali, ricchi di servizi e con un’offerta merceologica di primissimo piano coniugati agli abituali connotati di convenienza, qualità, e sicurezza che caratterizzano da sempre la nostra insegna”. Gli occhiali sono un prodotto molto popolare: si tratta di un mercato che vale oltre 3 miliardi di euro, in crescita del 14 per cento. Il 61 per cento degli italiani indossa occhiali, da vista o da sole, e lo rinnova, in media, ogni due anni e mezzo. Due i fattori che influenzano il cambio: la frequenza dei controlli della vista, con il conseguente “aggiornamento” delle lenti, e l’innovazione dei prodotti.