Conad in campo per l'Istituto Falcone, donati millecinquecento Euro

30 aprile 2019

Scende in campo la solidarietà di Conad Sicilia per l’Istituto comprensivo Giovanni Falcone nel quartiere Zen di Palermo dopo gli attacchi vandalici subiti dalla scuola la scorsa settimana, con un assegno da millecinquecento euro e la volontà di attivare altre iniziative a sostegno delle esigenze manifestate della preside Lo Verde nel suo appello alla comunità.

Appena letta la notizia – spiega Vittorio Troia, direttore generale Conad Sicilia - non ci abbiamo pensato due volte e abbiamo deciso come azienda di partecipare alla gara di solidarietà a sostegno della Scuola Falcone. Le sfide del futuro partono dalla scuola, il luogo in cui si costruisce il domani ed è per questo che Conad da tempo offre un contributo significativo alla formazione delle nuove generazioni attraverso una serie di iniziative concrete che spaziano dal sostegno ai settori giovanili delle società sportive, all’installazione di defibrillatori nelle scuole, al sostegno per l’acquisto di libri scolastici, o ancora alla distribuzione di attrezzature informatiche e didattiche”.

Lo scorso anno Conad ha donato alle scuole di tutta Italia migliaia di premi tra lavagne magnetiche, pc, notebook, webcam e stampanti, per un valore di circa 3 milioni di euro.

Inoltre, per far sentire maggiormente la sua vicinanza, Conad si sta adoperando per includere la scuola Falcone fra le iniziative che si svolgeranno a Palermo durante i Campionati italiani di Scherma, per regalare un po’ di spensieratezza e qualche sorriso a tutto il quartiere Zen.