Se cerchi prodotti, volantini e punti vendita - Conad.it

Chi Siamo

Conad – acronimo di Consorzio Nazionale Dettaglianti – è la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio presente in Italia.

Approfondisci
Annual Report

Annual Report 2021

La comunità al centro

Scopri di più

Sosteniamo il futuro

Ci impegniamo costantemente a contribuire alla crescita del nostro Paese, avvicinandoci con forte sensibilità a temi ambientali e promuovendo la produzione nazionale.

Approfondisci

News e approfondimenti

Iniziative, posizioni, dichiarazioni e approfondimenti che riguardano il sistema cooperativo Conad.

Approfondisci

default.jpg

La nostra dimensione etica e sociale


Per Conad essere leader di mercato significa assumersi responsabilità sempre maggiori, con la consapevolezza di sentirsi parte attiva del contesto sociale dove le nostre imprese operano. Da questa convinzione ha preso corpo Sosteniamo il futuro, un progetto pensato in linea con gli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile fissati dall’Onu per il 2030, che racconta l’impegno del gruppo leader della Gdo italiana e dei suoi Soci in favore di ambiente e comunità a 360 gradi.

Conad Adriatico è attivamente impegnata in questo progetto, con l’obiettivo di fornire ai consumatori indicazioni utili a comprendere meglio il dietro le quinte dei prodotti sullo scaffale e delle politiche adottate dall’insegna per i territori, come si concilia attività d’impresa e rispetto dell’ambiente, quale attenzione viene riservata alle filiere.

 

Sostenere le comunità locali 

Essere parte attiva delle comunitàin cui opera: in questo modo ConadAdriatico ha sempre interpretatola sua natura di "impresa per la comunità"


Scrittori di Classe rid.jpg

Insieme per la scuola

Anche nel 2021 Insieme per la Scuola ha rappresentatouna iniziativa di punta per Conad a favore del mondo della scuola. Il progetto permette alle scuole italiane di ottenere gratuitamente materiali didattici, attrezzature informatiche e multimediali e altri articoli indispensabili per l'attività scolastica attraverso un sistema di buoni raccolti dai clienti facendo la spesa presso i punti vendita. Nel 2021, decimo anno dell'iniziativa, Conad Adriatico ha distribuito 3.315 premi a 1.370 istituti scolastici per un valore di 326.800 euro.


Scrittori di classe

Altra iniziativa di grande attenzione da parte delle scuole in tutta Italia è "Scrittori di Classe", promosso da Conad per l'anno scolastico 2021/2022 nella sua ottava edizione. In otto anni, circa 3,5 milioni di alunni e quasi170.000 classi coinvolte, 50.000 racconti scritti dai ragazzi,oltre 20 milioni di libri distribuiti gratuitamente dai Soci nei punti vendita Conad e oltre 31 milioni di euro di donazioni in attrezzature didattiche e supporti multimediali alle scuole italiane. Questi i numeri di scrittori di classe che continua a rappresentare un'esperienza di formazione e sostegno alla scrittura e lettura apprezzata dai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado in tutta Italia. Dopo avere affrontato tematiche come la sana e corretta alimentazione,lo sport, l'ambiente e la resilienza, nell'ottava edizione il tema è stato l'inclusione, l'amicizia e il rispetto reciproco con l'ispirazione al magico mondo fantasy di Harry Potter. Sono state oltre 27mila le classi iscritte provenienti da più di 5.000 scuole, con più di 7.500 racconti pubblicati sulla piattaforma dedicata al progetto, il record di sempre! Scrittori di Classe è parte integrante di Insieme per la Scuola, il progetto cardine di Conad per il sostegno alla crescita e all'istruzione delle nuove generazioni.


ETHOS ED UNHCR PER AIUTARE I BAMBINI RIFUGIATI A TORNARE A SCUOLA

Amplificare la voce dei Rifugiati, raccontando le loro storie e dando la possibilità, a chi lo desidera, di fare qualcosa di tangibile per tutte le persone sotto il mandato di UNHCR, attivando una donazione regolare. Questi gli obiettivi dell'importantissima campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi, denominata "Dona Calore", attivata tra UNHCR - Agenzia ONU per i Rifugiati- ed ETHOS, società di gestione Centri Commerciali controllata da Conad Adriatico e PAC2000A, nel mese di novembre e dicembre 2021. Un progetto che ha permesso ai dialogatori di UNHCR di promuovere il programma di donazioni regolari "Angeli dei Rifugiati" tra i clienti di 19 Centri ETHOS nel corso di 88 giornate,accendendo i riflettori sulle crisi e le emergenze che coinvolgono milioni di persone nel mondo e illustrando quello che UNHCR fa e potrà ancora fare per proteggerle ed aiutarle a trovare un luogo sicuro da chiamare casa. E, ancora una volta come già in passato, la generosità della clientela dei Centri Commerciali che Ethos gestisce, hanno portato a risultati eccezionali, che contribuiranno a garantire continuità ai programmi che UNHCR svolge in più di 130 paesi a favore di oltre 80 milioni di persone costrette a fuggire a causa di guerre e persecuzioni. Le oltre 200 donazioni della clientela dei Centri Commercialiche Ethos gestisce e che hanno scelto di diventare Angeli dei Rifugiati consentiranno, di assicurare a tantissime bambine e bambini di frequentare l'intero ciclo della scuola primaria, fornendo loro anche tutto l'occorrente, dai libri alle divise scolastiche, dai banchi alle penne. La cosa più importante è stata che con l'attività di sensibilizzazione messa in atto abbiamo avviato un processo virtuoso, che non si esaurisce nelle giornate di presenza dei dialogatori. Molto spesso, infatti, le persone che entrano in contatto con il mondo dei Rifugiati decidono di farsi portatori della Mission di UNHCR, contribuendo alla costruzione di una narrazione corretta della tematica dei Rifugiati e aiutando UNHCR a continuare nel suo impegno nel tutelare la vita ed i diritti di milioni di persone nel mondo.

Conad Adriatico per la Cultura

La Cooperativa sostiene la Cultura per valorizzare il territorio e le persone delle Comunità in cui opera.


Ehtos.jpg

Il campionato di giornalismo

Altra iniziativa ormai consolidata di Conad Adriatico per le scuole è rappresentata daIl Campionato di Giornalismo che Conad Adriatico sostiene in collaborazione con QN - Il Resto del Carlino.Nonostante le difficoltà legate al Covid e alla didattica a distanza, le classi hanno prodotto le loro inchieste e i loro reportage. Si tratta di un percorso formativo che si sviluppa durante l'anno scolastico, finalizzato ad avvicinare le nuove generazioni alla lettura del quotidiano e stimolare i ragazzi sui temi di attualità. Conoscenza, approfondimento e confronto sono i risultati di un lavoro di gruppo che consente ai giovani studenti di sentirsi parte di un impegno comune e alzare lo sguardo verso il domani che vogliono costruire. È questa un'iniziativa fondamentale per continuare a dare ai nostri ragazzi, alle scuole e alla nostra terra forza e speranza,perché, con azioni concrete di questo tipo, avviciniamo il mondo dell'istruzionea quello del lavoro, il mondo del presente a quello del futuro. Investire sui nostri ragazzi significa dare un futuro alla nostra terra, la salute socio-economica del territorio nel quale viviamo dipenderà dalla qualità delle nostre generazioni. Proprio in questi mesi in cui l'informazione ha avuto così tanta centralità e ha attraversato una fase di così forte digitalizzazione,i Campionati hanno contribuito a mostrare ai ragazzi quanto sia importante scrivere in modo responsabile.

Conad Adriatico per lo sport

Nonostante il periodo particolarmente difficile anche nel 2021 è proseguito l'impegno dei Soci per promuovere progetti di responsabilità sociale. Tra questi, rientra il sostegno allo sport locale, in particolare per le società che promuovono l'attività sportiva dei giovani e quelle impegnate nelle discipline minori.


Conad e lo sport.jpg

Le attività promosse da Conad Adriatico sul territorio per lo sport locale sono davvero numerose, sponsorizzazioni che permettono alle piccole squadre, spesso di sport minori, di poter continuare la loro attività di promozione dell'attività sportiva nei più piccoli e non solo. Nel 2021, le iniziative di sponsorizzazione, a sostegno della diffusione dei valori dello sport tra i ragazzi sono state pari ad un totale di 2.244.300 € ed hanno riguardato molteplici sport quali: calcio, volley, ginnastica artistica,podismo, basket e hockey. Anche nel 2021 è proseguito l'impegno anche dei Soci per promuovere progetti di responsabilità sociale; tra queste, rientra il sostegno allo sport locale, in particolare per le società che promuovono l'attività sportiva dei giovani e quelle impegnate nelle discipline "minori".

Le iniziative di solidarietà 

I Soci di Conad Adriatico sostengono diverse iniziative benefiche per aiutare persone e famiglie in difficoltà economiche.


Emporio solidale .jpg

EMPORI DELLA SOLIDARIETÀ

Nel 2021 il perdurare della crisi economica legata alla pandemia ha continuato a mettere in difficoltà tante famiglie in Italia, una situazione che protrae le difficoltà rilevate nel 2020: oltre 1 milione 950mila famiglie sono in povertà, per un totale di 5 milioni 600mila persone. In questo quadro rappresentano un punto di riferimento importante gli Empori della Solidarietà realizzati e sostenuti da Conad Adriatico.Dal 2011 sono stati realizzati 6 Empori della solidarietà:Ascoli Piceno, Vasto (CH), Macerata, Pineto (TE), Atri (TE)e Lecce, un progetto in cui la cooperativa ha progettato e realizzato le strutture degli Empori, lasciando che siano i soci dei singoli territori ad assicurare la continuità dei rifornimenti. Si tratta di una rete di negozi solidali in cui anche le famiglie che hanno un lavoro e una casa, ma che faticano ad arrivare a fine mese, possono ricevere prodotti alimentari, per la casa e per l'igiene personale, per l'infanzia(alimentari e non), per la scuola, surgelati – in base a un sistema fondato su una tessera punti gratuita, che va oltre il tradizionale "pacco viveri". Il sostegno di Conad Adriatico agli Empori della solidarietà nasce per andare incontro a chi si trova in condizioni di difficoltà economiche e rischia di ritrovarsi ai margini della società. E soprattutto, per assicurare continuità nel tempo a questo progetto, definendo il calendario delle raccolte di alimenti nei supermercati della Cooperativa, assecondando la disponibilità dei soci ad assicurare il riallestimento periodico di ogni Emporio, fornendo i prodotti di prima necessità non presenti nelle raccolte alimentari. Per avere accesso agli Empori, ogni Comune, in base a criteri ben definiti di valutazione delle persone e delle famiglie che hanno diritto ad accedere a tale servizio,rilascia infatti una tessera magnetica con un credito(virtuale) in euro a scalare in cui è memorizzato il valore. Le iniziative di solidarietà Il sostegno allo sport locale della spesa mensile correlato con lo stato di necessità della persona o della famiglia. Una tessera indispensabile per prelevare i prodotti, ma anche per ottenere un sostegno psicologico da parte di addetti debitamente formati a tale fine. Nelle Marche, in Abruzzo e in Puglia, tale esperienza ha incontrato il sostegno di Conad Adriatico e dei suoi Soci.Una collaborazione che, a partire dal 2011, ha prodotto la realizzazione di sei Empori della solidarietà ad AscoliPiceno, Vasto (Chieti), Macerata, Pineto, Atri (Teramo)  e Lecce.Un progetto in cui la Cooperativa ha fatto al meglio ciò di cui è capace, ovvero progettare e realizzare supermercati, e dunque anche gli Empori, lasciando che fossero i Soci dei singoli territori ad assicurare la continuità dei rifornimenti, mentre la Caritas ha dato sistematicità agli aiuti e introdotto l'uso della tessera magnetica. Per Conad Adriatico significa in particolare dare contenuti e sostanza al proprio slogan "Persone oltre le cose", vivendo da comunità la comunità in seno alla quale opera con i propri Soci.


LE INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀPER L'EMERGENZA COVID 19

In un momento difficile per tutti, alle prese con un evento inimmaginabile come il Covid 19, che ha portato sofferenze e preoccupazioni enormi, il ruolo sociale della Cooperativa è emerso in tutta la sua evidenza. Abbiamo dato prova di compattezza e di grande senso di responsabilità e siamo stati un reale punto di riferimento per le nostre comunità. Abbiamo inoltre sempre assicurato il massimo supporto alle molteplici iniziative istituzionali e nel pieno rispetto delle disposizioni sanitarie abbiamo fronteggiato chiusure e restrizioni. Grazie all'impegno, alla dedizione e alla determinazione di tutti si è riusciti a raggiungere traguardi importanti tenendo sempre vivi i valori etici e morali che contraddistinguono il nostro essere Cooperativa. Conad Adriatico ha voluto ringraziare in modo tangibile tutti i collaboratori dei punti vendita e dei magazzini per la grande responsabilità dimostrata nel periodo più difficile della pandemia permettendo di garantire continuità di servizio e approvvigionamento nei territori, dimostrando ancora una volta il valore di "essere impresa per la comunità". I 7.668 collaboratori hanno ricevuto in premio una "Prepagata Conad" nominativa del valore di 100 €. Un "piccolo" pensiero per alimentare il valore della nostra insegna. Il costo dell'operazione è stato sostenuto interamente dalla Cooperativa, per un valore complessivo di 766.800,00€.


L'IMPEGNO CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

Con importanza a cavallo tra ambiente e solidarietà, forte è l'impegno dei Conad Adriatico per la riduzione dello spreco di prodotti alimentari, con il recupero di risorse preziose che vengono devolute ad associazioni attive per famiglie e persone in difficoltà. Nel 2021 sono 120 i punti vendita della rete di Conad Adriatico impegnati in iniziative "anti spreco", il cui lavoro di attenta gestione convogliano beni alimentari verso numerose associazioni:il Banco Alimentare, Caritas, Empori della Solidarietà,oltre a numerose parrocchie, Protezione Civile, Croce Rossa ed altre. Questa rete di preziosa collaborazione ha portato, nel 2021, al recupero di 645.690 kg di beni alimentari, per un valore economico pari a 451.980 euro.

Archivio Bilanci
Immagine archivio

Bilancio sociale 2020

Download
Immagine archivio

Bilancio sociale 2019

Download
Immagine archivio

Bilancio sociale 2021

Download