Se cerchi prodotti, volantini e punti vendita - Conad.it

Chi Siamo

Conad – acronimo di Consorzio Nazionale Dettaglianti – è la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio presente in Italia.

Approfondisci
Report

Annual Report 2020

La comunità al centro

Scopri di più

Sosteniamo il futuro

Ci impegniamo costantemente a contribuire alla crescita del nostro Paese, avvicinandoci con forte sensibilità a temiambientali e promuovendo la produzione nazionale.

Approfondisci

News e approfondimenti

Iniziative, posizioni, dichiarazioni e approfondimenti che riguardano il sistema cooperativo Conad.

Approfondisci

Cous Cous Fest: Conad al fianco del festival per il decimo anno consecutivo

Cous Cous Fest con Conad

PAC_news_cous-cous-fest.jpg

Per il decimo anno consecutivo Conad sarà main sponsor del Cous Cous Fest che per il 2021 si presenta con un’edizione speciale, un format nuovo per gustare l’evento in sicurezza, con tante novità che garantiranno sempre la stessa atmosfera di festa.  

Sarà l’edizione della ripartenza, quella del ritorno a celebrare dal vivo il piatto della pace, ma anche quella del sostegno al comparto turistico, ricettivo e della ristorazione con tante nuove iniziative dedicate. Anche la storica partnership tra Conad e Cous Cous Fest quest’anno assumerà un significato tutto nuovo: un voler esserci per dimostrare il senso di appartenenza e il radicamento sul territorio in relazione alla storia stessa della manifestazione e a tutto quello che rappresenta per la comunità. “In questa edizione, con una formula ripensata dall’organizzazione che mette in primo piano il rispetto della sicurezza, – spiega Vittorio Troìa, direttore divisione Sicilia Pac2000A Conad – rinnoveremo il nostro sostegno al territorio e in particolare all’economia locale, promuovendo nello stesso tempo la multiculturalità, lo spirito di integrazione e la valorizzazione delle più tipiche espressioni culturali locali. Valori promossi dal festival internazionale e condivisi da Conad nel
suo percorso quotidiano”.

Protagonista indiscusso del Cous Cous Fest sarà la sesta edizione del Campionato italiano Conad, rivolto ai cuochi professionisti
provenienti da tutta Italia, condotto da Sarah Castellana e Andy Luotto. Tante le candidature raccolte on line per il Campionato italiano Conad, provenienti da tutta la Penisola, da cui la giuria tecnica, presieduta da Paolo Vizzari e composta da Sonia Peronaci e Annalisa Cavaleri, a cui si è aggiunto Stefano De Gregori, ha selezionato cinque chef: Liliana Billitteri, Calogero Paternostro e Santo Petrocciani di Palermo, Alessandro Cretella di Roma, Dino Perrone di Trani-Barletta, mentre Antonio Bellanca di Grotte è stato lo
chef più votato dai navigatori del web con 2382 voti. Il vincitore entrerà a far parte della squadra dell’Italia durante il Campionato Mondiale del Cous Cous, che si terrà sempre a San Vito Lo Capo, nel corso della manifestazione.

Il marchio Conad e i prodotti della gamma Sapori e Dintorni (Prodotti tipici regionali accuratamente selezionati per la loro particolarità nel sapore, con prevalenza di certificazioni D.O.P., D.O.C. e I.G.P. e una forte identità nella tradizione
locale) e Sapori & Idee (prodotti enogastronomici d'eccellenza con una nuova idea di gusto) saranno i protagonisti del Conad Cooking Challenge, una divertente sfida ai fornelli, condotta da Andy Luotto che si terrà sabato 18 e venerdì 24 settembre alle 19.30, presso il Bia Theatre - Giardino del Santuario. Un appuntamento rivolto a tutti coloro che nutrono la grande passione per la cucina e che hanno voglia di prendere parte allo show allestito presso il Giardino del Santuario, cimentandosi in una sfida con amici o anche familiari per scoprire chi detiene il record di cuoco migliore. Inoltre, a colorare le vie di San Vito Lo Capo con i colori
Conad ci saranno delle hostess che distribuiranno simpatici gadget e sorprese.

“La collaborazione con il Cous Cous Fest è ormai pluriennale – spiega Giuseppe Zuliani, Direttore Customer Marketing e Comunicazione – Conad nazionale – e penso che dipenda principalmente da due fattori: il valore enogastronomico che ha il piatto di cous cous, capace di esprimere la cucina del territorio e il valore che ha in termini di tradizione
per questa comunità. Queste due componenti per noi sono fondamentali nella costruzione dell’offerta dei prodotti e servizi che proponiamo ai nostri clienti. Crediamo infatti che una valorizzazione di questo tipo ci consenta di essere molto differenziati rispetto alla concorrenza ma anche unici nella scelta da parte dei nostri clienti”.