Impegno sociale

Per la Comunità locale

Ogni punto di vendita di Conad Adriatico è la porta di accesso a un mondo fatto di relazioni con le persone.

L’emergenza sanitaria di inizio 2020 dovuta alla diffusione del Coronavirus – con le conseguenti misure di contenimento imposte dai vari decreti governativi – non ha consentito di raccogliere le informazioni relative alle attività e iniziative promosse dai soci. In questi giorni difficili i soci e i loro collaboratori, i colleghi, i gestori delle piattaforme logistiche e tutte le persone impiegate nella consegna dei rifornimenti stanno dando una prova di straordinaria determinazione, senso di responsabilità e dedizione. Era doveroso non aggravare il loro impegno quotidiano con la richiesta di dati dettagliati che in un simile frangente non sarebbero stati di alcuna utilità per le comunità di cui sono parte integrante.

EMPORI

Nati per andare incontro a chi si trova in condizioni di difficoltà economiche e rischia di ritrovarsi ai margini della società; la lotta allo spreco alimentare. Gli 8 Empori in attività dal 2011 – Ascoli Piceno, Vasto (Chieti), Macerata, Pineto (Teramo), Atri (Teramo), Lecce, Pescara e Lanciano/Ortona (Chieti) – hanno aiutato migliaia di famiglie bisognose. In quello di Lecce è attiva la “spesa sospesa” donata dai clienti, al cui valore si aggiunge quello reso disponibile dall’Emporio. Da dicembre è in funzione anche la parafarmacia Conad per la distribuzione di farmaci senza ricetta medica, prodotti per l’igiene personale e per l’infanzia.

ENTI CARITATIVI - CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

Cooperativa e soci recuperano e donano alle associazioni dei territori alimenti e confezioni non più idonee alla vendita o prossime alla scadenza. Ma sul delicato tema dello spreco alimentare sensibilizzano anche i clienti. La prima fonte dello spreco è una spesa sbagliata, poi c’è quello che si getta nella spazzatura, nonostante sia ancora perfettamente commestibile e utile per qualche ricetta

EDUCAZIONE ALIMENTARE

Ancora una volta il progetto La lezione vien mangiando, giunto alla settima edizione, ha visto un’ampia partecipazione di classi 2a e 3a delle scuole primarie. Il progetto mira a promuovere un corretto stile alimentare attraverso un percorso didattico, ludico ed esperienziale che educhi i più piccoli senza annoiarli. Il percorso di educazione alimentare avviato in classe si è concluso con una lezione- visita nei supermercati. Oltre 4 mila gli alunni coinvolti.

INSIEME PER LA SCUOLA

Conad rinnova l’impegno verso i giovani e il mondo dell’istruzione con l’ottava edizione di Insieme per la Scuola. Dal 2012 sono state donate agli istituti scolastici 170 mila attrezzature di utilità didattica per un valore di circa 28 milioni di euro grazie al contributo che famiglie, cittadini e comunità potevano dare facendo la spesa. Conad Adriatico ha distribuito 2.269 premi a 585 istituti scolastici – 77 nelle Marche, 277 in Abruzzo, 47 in Molise, 18 in Basilicata e 166 in Puglia – per un valore di 552.035 euro.

SCRITTORI DI CLASSE

Il concorso di scrittura creativa – che ha visto la partecipazione di Greg, protagonista del Diario di una Schiappa – è giunto alla sesta edizione e ha accompagnato gli alunni nella realizzazione di un laboratorio di scrittura sul tema della resilienza. Nei territori in cui opera Conad Adriatico hanno partecipato 1.257 plessi scolastici (+4,9% vs 2018) con 1.139 racconti (+11,9% vs 2018). La classe 3A della scuola Via Lanciano di Chieti è tra le otto classi vincitrici con il racconto Missione inventa la città.

ANT - PAZIENTI ONCOLOGICI

Si è rinnovato l’appuntamento con la giornata dedicata alla Raccolta Alimentare Conad a sostegno dei progetti di Fondazione Ant, per i malati di tumore assistiti che vivono in situazioni di disagio economico. Conad Adriatico ha contribuito con la raccolta nei punti di vendita di Marche e Puglia. Complessivamente sono stati raccolti 17.010 kg di prodotti, consegnati dal Servizio Famiglia della Fondazione direttamente a casa dei pazienti oncologici assistiti a domicilio dalle équipe mediche Ant.

LA FABBRICA DEI FIORI - PERSONE CON DISABILITA'

Conad Adriatico ha contribuito alla realizzazione di un vivaio di un ettaro di superficie a San Benedetto del Tronto. (AP). Assieme a un impianto di serre per N1.500 mq è gestito dalla Fabbrica dei Fiori, una cooperativa sociale onlus che coinvolge portatori di disabilità psichica in tutte le fasi della coltivazione – tra quelle che maggiormente favoriscono l’inserimento lavorativo – e di vendita diretta al pubblico. L’offerta ammonta a diecimila ore lavorative all’anno.