Se cerchi prodotti, volantini e punti vendita - Conad.it

Chi Siamo

Conad – acronimo di Consorzio Nazionale Dettaglianti – è la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio presente in Italia.

Approfondisci
Report

Annual Report 2020

La comunità al centro

Scopri di più

Sosteniamo il futuro

Ci impegniamo costantemente a contribuire alla crescita del nostro Paese, avvicinandoci con forte sensibilità a temi ambientali e promuovendo la produzione nazionale.

Approfondisci

News e approfondimenti

Iniziative, posizioni, dichiarazioni e approfondimenti che riguardano il sistema cooperativo Conad.

Approfondisci

Distanti ma uniti: Pranzi di Natale solidali a Modena e Carbonia

La solidarietà che accompagna ed accomuna le iniziative che si sono svolte nel giorno di Natale a favore delle famiglie in difficoltà, nelle zone di Modena e di Carbonia

CNO-Distanti-uniti.jpg

È Natale per tutti. Anche per le persone povere, sole o bisognose. È questo lo spirito solidale che ha accompagnato ed
accomunato le iniziative che si sono svolte nel giorno di Natale a favore delle famiglie in difficoltà, nelle zone di Modena e di Carbonia, nel Sulcis della Sardegna, geograficamente distanti, ma senz'altro vicine in termini di solidarietà.

Anche quest’anno, a Modena, a causa dell’emergenza Covid, non è stato possibile organizzare il consueto Pranzo di Natale, che si tiene da ben 24 anni al centro commerciale La Rotonda, a favore delle persone che vivono in condizioni di forte disagio. Da 2 anni, infatti, a causa della pandemia, questo momento di convivialità si è trasformato nell’iniziativa “Distanti ma uniti”, sostenuta da Spazio Conad La Rotonda dei Soci Gaudino e Ricci. Ben 50 volontari della Croce Blu si sono adoperati a consegnare i pasti direttamente a casa di 250 persone, per lo più anziane e famiglie in grave difficoltà economica segnalate dalla Caritas diocesana e dai servizi sociali territoriali, che hanno potuto beneficiare di un pasto caldo, ma anche di un incredibile altruismo. I pacchi dono, oltre 200, contenenti piatti della tradizione e cucinati con prodotti regalati dal Conad, che non ha fatto mancare nemmeno il proprio sostegno economico, sono stati caricati su 15 ambulanze della Croce Blu e distribuiti nelle case. Un’iniziativa che ha permesso alle
persone di sentire la vicinanza e l’abbraccio di tutta la comunità e delle istituzioni, come dimostrato anche dall’intervento del Presidente della Regione Bonaccini e delle autorità locali.

A Carbonia invece, circa 80 le persone in difficoltà, sono state ospiti del pranzo di Natele offerto dall’Euralcoop del socio Conad Nino Flore, presso il Ristorante del Lu’ Hotel. Il pranzo sociale, con i piatti tipici della tradizione, è stato arricchito da una sorpresa per i più piccoli, rimasti meravigliati dall’arrivo di Babbo Natale su una slitta carica di doni, grazie alla collaborazione della ONLUS Sportello Sulcitano.

Il momento che la città sta vivendo è particolarmente difficile, una situazione già di per sé precaria, aggravata ulteriormente dalla pandemia e la cooperativa ha voluto dare un forte segnale di solidarietà. Questo il principio che ha mosso l’organizzazione dell’evento, come specificato da socio Nino Flore.